Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

L'approccio Leader

L'approccio Leader


Il LEADER (Liaison entre actions de développement de l'économie rurale - Collegamento tra azioni volte allo sviluppo delle economie rurali) è stato introdotto per la prima volta nel 1991 e nasce soprattutto come un metodo, un programma sperimentale per la cui attuazione è prevista la creazione di un partenariato pubblico-privato, denominato GAL (Gruppo di Azione Locale), chiamato ad elaborare strategie di sviluppo locale:

  • connotate da un forte carattere di integrazione e multisettorialità;
  • riferite a specifiche aree rurali di livello sub regionale;
  • realizzate secondo un approccio bottom up, grazie alla creazione di reti collaborative tra i produttori locali;
  • caratterizzate da un alto carattere innovativo.

Ai sensi del regolamento del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR), lo sviluppo locale di tipo partecipativo LEADER è uno strumento previsto anche dal Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 della Provincia Autonoma di Trento, che ha l’obiettivo di promuovere progetti di sviluppo rurale ideati e condivisi a livello locale.

L’ambito territoriale del Trentino Orientale che nel periodo 2014-2020 potrà beneficiare di tale strumento ha già sperimentato in passato il metodo LEADER:

  • LEADER Valsugana (2000-2006);
  • LEADER Lagorai Sud (1994-1999);
  • LEADER Pasubio Vigolana (1994-1999).

Come associarsi al GAL Trentino Orientale

Il GAL Trentino Orientale è un’Associazione che opera coinvolgendo gli attori chiave del territorio