Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Azione 6.4 sub. A - Diversificazione dell'attività delle imprese agricole

Azione 6.4 sub. A - Diversificazione dell'attività delle imprese agricole


 

ELEMENTI CONTENUTI
DESCRIZIONE INTERVENTO L'Azione promuove lo sviluppo della multifunzionalità delle imprese agricole e la possibilità di indirizzarne l’operatività verso attività non agricole con il progressivo ampliamento delle funzioni sociali, turistiche, produttive e di erogazione di servizi permette il miglioramento della redditività, il mantenimento ed il consolidamento della loro funzione di presidio e di integrazione socioeconomica nell’ambito di tutto il territorio provinciale, soprattutto nelle aree più fragili e marginali.
INTERVENTI AMMISSIBILI
  1. Trasformazione e commercializzazione di prodotti compresi nell’allegato 1 del TFUE (agricoli) in prodotti non compresi nell’allegato 1 del TFUE (non agricoli) finalizzata alla valorizzazione delle produzioni locali
  2. Agricoltura sociale
  3. L’organizzazione di attività ricreative o didattico-culturali nell’ambito dell’azienda – anche legate a pratiche sportive, escursionistiche, di cicloturismo, di ippoturismo o con l'affiancamento di altri animali - finalizzate ad una migliore fruizione e conoscenza del territorio
  4. Somministrazione di pasti, spuntini e bevande e ospitalità agrituristica in alloggi o spazi aperti
  5. Servizi ambientali svolti dall’impresa agricola per la cura e manutenzione di spazi non agricoli (ad esempio il servizio di pulizia stradale, di sgombero neve della viabilità pubblica e privata, potatura di alberature stradali, etc.)
  6. L’acquisizione e sviluppo di programmi informatici finalizzati all’adozione e diffusione di tecnologie di informazione e comunicazione (TIC) e del commercio dell’offerta agrituristica e dei prodotti non agricoli per superare gli svantaggi legati all’isolamento geografico e migliorare la competitività dell’impresa
BENEFICIARI Imprenditori agricoli singoli o associati.
SPESE AMMISSIBILI
  • Costruzione, ristrutturazione e ampliamento, adeguamento di fabbricati e relativi impianti
  • Acquisto di macchinari, attrezzature ed arredi
  • Acquisto o sviluppo di programmi informatici e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali
  • Spese generali, come definite all’art. 45, paragrafo 2) lettera c) del Reg. (UE) n. 1305/2013 (spese tecniche nel limite del 12% della spesa ammessa a finanziamento)
IMPORTI ED ALIQUOTE DI SOSTEGNO L’importo massimo ammesso a finanziamento per singola domanda di aiuto è pari a € 250.000,00 per tutte le tipologie di interventi.
L’importo minimo di spesa ammissibile per ciascuna domanda di aiuto è pari a € 5.000,00.   
I livelli agevolativi sulla spesa ammessa sono del 40% per tutte le tipologie di intervento, ad eccezione dell’intervento 6) che beneficia di un’intensità di aiuto pari al 60%.
Sui suddetti livelli di aiuto è possibile una maggiorazione del 10% per gli investimenti attivati in forma collettiva.
TOTALE SPESA PUBBLICA € 1.351.312,80

 

Come associarsi al GAL Trentino Orientale

Il GAL Trentino Orientale è un’Associazione che opera coinvolgendo gli attori chiave del territorio