Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Si rinnova il Consiglio Direttivo del GAL

Si rinnova il Consiglio Direttivo del GAL

Si rinnova il Consiglio Direttivo del GAL

BORGO VALSUGANA (TRENTO) – È stato rinnovato nei giorni scorsi il Consiglio Direttivo del GAL Trentino Orientale. Molte le novità a partire dalla riduzione del numero dei consiglieri, passati da 18 ad 11 membri, per migliorare l'operatività dell'organizzazione e snellire le procedure decisionali. Niente a che vedere, insomma, con i tagli dei costi della politica, dato che né ai vecchi né ai nuovi consiglieri spetta alcun gettone di presenza per prendere parte alle sedute. Durante l’ultima Assemblea, tenutasi agli inizi di ottobre, i soci del GAL hanno riconfermato il Presidente uscente Pierino Caresia, mentre Nicoletta Carbonari è la nuova Vicepresidente; il primo in rappresentanza della Comunità di Valle Alta Valsugana e Bersntol, la seconda, invece, della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri.  Nutrita la partecipazione all’Assemblea in occasione di questo importante appuntamento, a cui hanno preso parte le rappresentanze sia dei 19 soci fondatori, sia dei più recenti aderenti, quali le Casse Rurali della Valsugana.

Ringraziando i soci per la rinnovata fiducia, il Presidente, Pierino Caresia, desidera estendere questa gratitudine anche alle persone che hanno collaborato attivamente, sin dall’ottobre del 2016, all'avvio di questa importante realtà associativa, la cui principale mission è la promozione dello sviluppo sostenibile nel Trentino Orientale. “Inizia oggi una nuova fase per l'Associazione - conferma il presidente - con un Consiglio Direttivo rinnovato e oltre 100 progetti avviati o di prossima attivazione da completare. L’obiettivo prioritario del prossimo triennio è dare completa attuazione alla Strategia di sviluppo locale “I grandi cammini sulle tracce della storia”, utilizzando in maniera efficace ed efficiente le risorse assegnateci dalla Provincia, grazie al Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR). I risultati ottenuti con i recenti bandi rivolti alle aziende confermano la vivacità imprenditoriale del territorio e la voglia di puntare a nuove scommesse future. Guardiamo con attenzione alla prossima programmazione europea 2021-2027, con l’obiettivo nel contempo di creare nuovi servizi rivolti ai nostri soci ed intercettare ulteriori risorse per realizzare progetti di sviluppo del territorio“.

Questi i nominativi del nuovo Consiglio Direttivo del GAL Trentino Orientale, che sarà in carica per il triennio 2019-2022:

  1. Pierino Caresia (Presidente) - Comunità di Valle Alta Valsugana e Bersntol
  2. Nicoletta Carbonari (Vicepresidente) - Magnifica Comunità Altipiani Cimbri
  3. Stefano Pecoraro - Consorzio BIM Brenta
  4. Patrizia Montermini - Commissione Pari Opportunità PAT
  5. Ezio Dandrea - ACLI Terra del Trentino
  6. Antonio Stompanato - APT San Martino di Castrozza, Primiero, Vanoi
  7. Giorgio Zanei - Associazione Artigiani e Piccole Imprese Trento
  8. Giorgio Capra - Coldiretti Trento
  9. Jacopo Virgili - Confcommercio Trento
  10. Roberta Casagranda - Consorzio turistico della Vigolana
  11. Daniele Gubert - Ecomuseo del Vanoi


Pubblicato il 16/10/2019.

Come associarsi al GAL Trentino Orientale

Il GAL Trentino Orientale è un’Associazione che opera coinvolgendo gli attori chiave del territorio