Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

In primavera tre nuovi bandi per le imprese

In primavera tre nuovi bandi per le imprese

In primavera tre nuovi bandi per le imprese

La Strategia di sviluppo locale “I grandi cammini sulle tracce della storia”, promossa nel 2016 dall’Associazione GAL Trentino Orientale e cofinanziata dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR), ha raggiunto l’importante obiettivo dell’impegno quasi totale delle risorse messe a disposizione per il periodo di programmazione 2014-2020 (poco più del 98% dei 9,8 M€ da assegnare attraverso bandi pubblici). Un risultato reso possibile dall’intenso lavoro di animazione territoriale svolto da tutti i soci del GAL, dall’attenta pianificazione e gestione del Consiglio Direttivo dell’Associazione, nonché dall’attività informativa ed istruttoria del personale tecnico, che ad oggi ha esaminato e valutato oltre 250 domande di contributo.

Alla luce delle novità introdotte dal Regolamento (UE) 2220/2020, che prevedono il proseguimento dell’attuale periodo di programmazione per un ulteriore biennio, il Programma di Sviluppo Rurale 2014-22 della Provincia Autonoma di Trento ha assegnato delle risorse aggiuntive a favore della Misura 19 LEADER e, conseguentemente, alla Strategia di Sviluppo Locale del GAL. Si tratta di una dotazione integrativa di 2.279.686,79 euro, che l’Associazione può ora rimettere in circolo nel territorio del Trentino Orientale, favorendo nuovi investimenti per migliorare la competitività di imprese che operano nei settori dell’agricoltura, dei servizi turistici e dell’artigianato agroalimentare.

Sulla scorta dei fabbisogni di investimento segnalati dai soggetti privati e pubblici del territorio, nell’ambito di una fase di ascolto avviata nell’autunno del 2021, lo scorso dicembre l’Assemblea dei Soci del GAL ha approvato una revisione del piano finanziario della Strategia di Sviluppo Locale, stabilendo che le nuove risorse assegnate dal PSR per il periodo di transizione 2021-22 siano destinate a tre Azioni prioritarie: 4.1 - Interventi per la multifunzionalità delle aziende agricole e la valorizzazione delle produzioni tipiche locali; 6.4-A Diversificazione dell’attività delle imprese agricole; 6.4-B Sostegno agli investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole. In base agli indirizzi espressi dai soci del GAL, nella seduta del 24 febbraio scorso il Consiglio Direttivo ha formulato una proposta di tre nuovi bandi, che saranno pubblicati nella primavera del 2022.

“Nonostante il recente periodo storico ci abbia posto di fronte a numerose sfide e criticità, la risposta del mondo imprenditoriale e della pubblica amministrazione alle opportunità di investimento messe in campo dal GAL è stato più che positivo, dimostrando una profonda e concreta condivisione degli obiettivi di sviluppo sostenibile che l’Associazione persegue da oltre un quinquennio nel Trentino Orientale. Un ringraziamento va quindi a tutti i soci, ai membri del Direttivo, come anche alla struttura tecnica, che ha permesso non solo di assegnare in maniera efficace ed efficiente le risorse dedicate al GAL, ma anche di erogare nuovi servizi, di cui hanno beneficiato soprattutto Comuni e Comunità di Valle della nostra area”. Così il Presidente del GAL, Pierino Caresia, commenta i positivi risultati raggiunti dalla Strategia di sviluppo locale. “La nuova dotazione finanziaria assegnata dalla PSR alla Misura 19 LEADER rappresenta per noi un segnale di fiducia – aggiunge Caresia – non solo rispetto al potenziale di crescita che esprime il nostro territorio, ma anche per il lavoro finora svolto dall’Associazione. A breve metteremo a disposizione delle imprese della nostra area un ulteriore budget di circa 2 milioni di euro per sostenere nuovi investimenti. Confidiamo in un’ampia adesione ai nuovi bandi ed invitiamo tutti gli interessati ad iniziare a lavorare sui progetti da candidare”.

Col mese di aprile e la fine del periodo di emergenza sanitaria il GAL attiverà nuovamente gli sportelli decentrati nelle sedi della Comunità di Valle, presso i quali gli utenti interessati potranno chiedere informazioni sulle opportunità di finanziamento per realizzare i propri progetti. Maggiori dettagli su sedi e orari sono disponibili sul sito del GAL, dove è inoltre possibile iscriversi alla newsletter periodica. Il GAL Trentino Orientale è anche sui social Facebook, Twitter e Youtube.
 



Pubblicato il 08/03/2022.

Come associarsi al GAL Trentino Orientale

Il GAL Trentino Orientale è un’Associazione che opera coinvolgendo gli attori chiave del territorio