Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Approvato il progetto per valorizzare la Via Claudia Augusta

Approvato il progetto per valorizzare la Via Claudia Augusta

Approvato il progetto per valorizzare la Via Claudia Augusta

La Commissione LEADER riunitasi il 3 maggio scorso ha approvato il progetto di cooperazione “Sulle tracce dell'antica via Claudia Augusta tra turismo e cultura”, che il GAL Trentino Orientale ha condiviso con il territorio confinante del GAL Prealpi e Dolomiti.

Il progetto si pone come obiettivo generale la promozione in chiave turistica della Via storica Claudia Augusta, in continuità con la progettualità sviluppata fino ad oggi sui siti dei territori interessati e coerentemente con le strategie perseguite dal GEIE transnazionale “Via Claudia Augusta”.

In particolare, con il progetto di cooperazione si intende:

  • valorizzare il patrimonio paesaggistico e culturale adiacente alla Via;
  • potenziare l’attrattività turistica del territorio, in particolare nei confronti del target legato al cosiddetto slow o leisure bike, ovvero il cicloturismo praticato da turisti che cercano, nel viaggio lento, tutti i piaceri che questo può offrire (natura, paesaggio, cultura, enogastronomia, relax, comfort);
  • migliorare la fruibilità del territorio e delle sue eccellenze da parte di turisti e residenti.

Nel territorio del GAL Trentino Orientale saranno promossi investimenti volti a potenziare o migliorare l’asse infrastrutturale della Via Claudia Augusta, in conformità con quanto previsto dall’Azione 7.5 della Strategia di sviluppo locale.

L’impegno finanziario del GAL Trentino Orientale per il progetto è di 310.000 euro, destinati a realizzare interventi di potenziamento e/o miglioramento di infrastrutture per lo sviluppo del turismo sostenibile, oltre a promuovere attività di comunicazione ed informazione legate alla fruizione turistica della Via storica.

Nelle prossime settimane verrà pubblicato il bando per la candidatura di progetti da parte di enti pubblici - anche in partenariato con APT, Consorzi di promozione turistica e Pro Loco - e da enti di diritto privato senza scopo di lucro (associazioni e fondazioni).



Pubblicato il 16/05/2019.

Come associarsi al GAL Trentino Orientale

Il GAL Trentino Orientale è un’Associazione che opera coinvolgendo gli attori chiave del territorio